COSA FACCIAMO

Il modello di business proposto prevede il presidio del mercato estero in cui si intende esportare: non ci si limita a vendere il vino all’importatore ma lo si  supporta in tutte le azioni indispensabili per promuovere l’etichetta e farla arrivare al consumatore finale. Dopo il primo acquisto, un brand manager segue la rete vendita dell’importatore per assicurarsi che il vino venga efficacemente proposto ai potenziali clienti (enoteche, negozi, ristoranti) e presentato altrettanto adeguatamente. In un mese si organizzano dalle 10 alle 20  degustazioni nel corso delle quali viene presentata la storia della cantina ed i suoi vini.